La nostra azienda

Certificazioni e ISO

Sanitalia Service ritiene che certificazioni e sistemi per la qualità siano strumenti indispensabili per elevare gli standard e garantire l’eccellenza del servizio. L’acquisizione di certificazioni da parte di enti terzi attesta un approccio al lavoro professionale, ed in particolar modo consente alla Cooperativa di: far emergere in modo tangibile e verificabile la qualità dei propri servizi; rassicurare i Clienti circa la conformità ai requisiti stabiliti dalla Norma; garantire la credibilità degli impegni assunti anche mediante controlli effettuati da un Organismo indipendente di parte terza; avere a disposizione uno strumenti di comunicazione e trasparenza della qualità del servizio che, grazie all’attività di verifica di terza parte, acquisisce credibilità e soprattutto si pone a garanzia della coerenza tra enunciati ed operato.

“Conformi alla Legge”

La Cooperativa Sociale Sanitalia Service, costituita nel novembre 2013, opera nella gestione di servizi sia residenziali, sia diurni che domiciliari con particolare attenzione all’intervento e all’ambiente di vita “assistito” degli Utenti/Ospiti inseriti nel progetto di cura, erogando tutti i servizi socio-sanitari-assistenziali-educativi ed alberghieri necessari.

La Cooperativa nell’ottica del miglioramento continuo ha implementato e certificato il suo sistema di gestione aziendale secondo i requisiti della normativa  UNI EN ISO 9001 nel  2014, mentre nel  2016 la Cooperativa ha conseguito ed integrato nel suo sistema di gestione le seguenti certificazioni:  UNI 10881:2013 go UNI EN ISO 14001:2015,  BS OHSAS 18001:2007 e  SA 8000:2014.

UNI EN ISO 9001:2015 – SISTEMA DI GESTIONE QUALITÀ
campo di applicazione: Progettazione ed Erogazione di servizi socio -sanitari – assistenziali ed educativi
Settore di attività EA: 38 data rilascio certificazione Maggio 2017
Organismo di certificazione: Bureau Veritas Certification
Ente di accreditamento: ACCREDIA
La prima adesione di Sanitalia, allo Standard di Qualità UNI EN ISO 9001 risale al 04 giugno 2014, con lo standard UNI EN ISO 9001:2008 e il Campo di applicazione: Progettazione ed erogazione di servizi socio assistenziali.
Organismo di certificazione: GLOBE CERTIFICAZIONI
Ente di accreditamento: ACCREDIA

UNI 10881:2013 – SERVIZI DI ASSISTENZA RESIDENZIALE PER ANZIANI
Campo di applicazione: Progettazione ed erogazione di servizi socio assistenziali
Settore EA di attività: 38 data di rilascio della certificazione 6 maggio 2016
Organismo di certificazione: Bureau Veritas Certification

UNI EN ISO 14001:2015 – SISTEMA DI GESTIONE AMBIENTALE
Campo di applicazione: Progettazione ed erogazione di servizi socio-sanitari-assistenziali ed educativi. Servizi di pulizia, di sanificazione e di supporto.
Settore EA di attività: 35 – 38 data di rilascio della certificazione 20 settembre 2016
Organismo di certificazione: Bureau Veritas Certification
Ente di accreditamento: Ukas Management Systems

BS OHSAS 18001:2007 – SISTEMA DI GESTIONE DELLA SALUTE E DELLA SICUREZZA DEL LAVORO
Campo di applicazione: Progettazione ed erogazione di servizi socio-sanitari-assistenziali ed educativi. Servizi di pulizia, di sanificazione e di supporto.
Settore EA di attività: 35 – 38 data di rilascio della certificazione 28 luglio 2016
Organismo di certificazione: Bureau Veritas Certification
Ente di accreditamento: Ukas Management Systems

SA 8000:2014 – SISTEMA DI GESTIONE DELLA RESPONSABILITÀ SOCIALE DI IMPRESA.
attività: Progettazione ed erogazione di servizi socio-sanitari ed assistenziali-educativi. Erogazione di servizi di Global Service
Settore EA di attività: 35 – 38 data di rilascio della certificazione 03 Agosto 2016
Organismo di certificazione: ASACERT ASSESSMENT & CERTIFICATION

Per gestire i processi, la cooperativa adotta delle procedure dove vengono individuate le responsabilità e le modalità operative curando in particolare gli aspetti di Qualità del servizio ( Q), Ambientali ( A), di follow link sicurezza nei luoghi di lavoro ( S) e di responsabilità sociale di impresa (R).
Le procedure che sono state approvate e vengono utilizzate nel sistema aziendale della Cooperativa sono le seguenti:

  • P01 QASR Gestione della Documentazione Definisce le modalità di gestione (emissione, distribuzione, controllo ed archiviazione) di tutta la documentazione interna ed esterna utile a dare attuazione al sistema di gestione aziendale, nel rispetto dei requisiti delle norme di riferimento e dei principi esposti nella politica, dando particolare rilevanza alla gestione dei documenti propri e costitutivi del sistema stesso.
  • P02 QASR Obiettivi e programmi di gestione La presente procedura definisce la metodologia attraverso la quale individuare, controllare e riesaminare gli obiettivi e traguardi dell’intero sistema di gestione, in coerenza con le Politiche e con i risultati emersi dalla valutazione iniziale dello stato di fatto dal punto di vista della gestione della qualità dei servizi, degli aspetti ed impatti ambientali, della sicurezza sul lavoro e dei criteri adottati per la crescita della Responsabilità Sociale. Questa procedura definisce inoltre la metodologia di pianificazione delle azioni necessarie al perseguimento degli obiettivi individuati, attraverso la definizione, attuazione e controllo di un programma integrato di gestione qualità, ambiente, sicurezza e responsabilità sociale coerente e concretamente attuabile.
  • P03 QASR Gestione Personale Definisce le modalità di gestione del personale aziendale (collaboratori, dipendenti, neo-assunti, tirocinanti), che con la propria attività, influisce sui requisiti del servizio, sulla tutela della sicurezza sui luoghi di lavoro, sulla gestione ambientale e sui requisiti della responsabilità sociale di impresa. Regola l’inserimento, la formazione, le responsabilità i rapporti contrattuali, requisiti di sicurezza e la modalità di valutazione del soddisfazione del personale.
  • P04 QASR Approvvigionamenti Gestisce gli acquisti di prodotti (materiali, mezzi ed attrezzature) e di servizi siano effettuati presso fornitori qualificati con criteri predefiniti ed in conformità a requisiti previsti dai documenti contrattuali. La selezione e la qualifica dei fornitori si basano sia sulla capacità degli stessi di fornire prodotti e servizi conformi ai requisiti dell’organizzazione, come richiesto dalla norma UNI EN ISO 9001:2015, che sulla loro capacità di rispettare la SA8000:2014, UNI EN ISO 14001 e BS 18001:2007.
  • P05 QASR Gestione delle Comunicazioni Si applica ai flussi d’informazioni relativi al servizio, all’ambiente, alla Sicurezza sui luoghi di lavoro e alla responsabilità sociale che intercorrono tra l’azienda e le parti interessate (enti competenti, organismi di controllo, associazioni di categoria, cittadini, ecc.) e all’interno dell’azienda stessa. Tali informazioni possono riguardare: la normativa riguardante il servizio, l’ambiente e la SSL, comunicazioni di enti competenti o organismi di controllo, comunicazioni da parte di associazioni di categoria, richieste da parte della cittadinanza o di mezzi di informazione su tematiche di SSL, informazioni per la sensibilizzazione del personale sulla Sicurezza, ecc.
  • P06 QASR Controllo e Monitoraggio Aziendale Definisce l’attività di sorveglianza di tutti gli aspetti relativi alla qualità del servizio offerto, alla tutela dell’ambiente, alla salvaguardia della sicurezza e salute sul lavoro, e sui requisiti di responsabilità sociale dell’impresa ritenuti significativi, individuando le più opportune misurazioni e controlli da effettuare, le modalità di pianificazione, attuazione e analisi dei risultati.
  • P07 QASR Verifiche Ispettive Interne Definisce la metodologia con cui è periodicamente verificato il Sistema di Gestione aziendale al fine di:Garantire l’adeguatezza e la corretta applicazione di tutti gli elementi che lo compongono;

    Analizzare che i servizi offerti siano conformi a quanto previsto dalle normative ed dalle esigenze del cliente;

    Analizzare che le attività svolte siano conformi a quanto previsto dalla normativa ed alle leggi ambientali e di sicurezza applicabili.

  • P08 QASR gestione delle non conformità e azioni correttive
    La presente procedura ha lo scopo di garantire che in caso di situazioni di non conformità (NC) riscontrate in qualsiasi fase del ciclo aziendale (gestione dei servizio, Soddisfazione del cliente, Infortuni/quasi infortuni e Responsabilità Sociale), vengano innescate opportune azioni (correttive) atte a gestire tali situazioni ed a ripristinare le condizioni di conformità.
  • P09 QAS Manutenzione e controllo impianti, attrezzature e strutture Gestisce ogni attività da effettuare sull’attrezzatura (strumenti di misura, impianti ed apparecchiature) rilevante per aspetti legati alla qualità del servizio offerto ed all’ambiente è identificata tramite apposita documentazione dove vengono inseriti i dati tecnici della stessa.
  • P10 AS Controllo operativo ambiente e sicurezza La presente procedura disciplina lo svolgimento di specifiche attività o processi prettamente finalizzati alla salvaguardia dell’ambiente e alla sicurezza sul lavoro. In particolare sono riportati tutti i procedimenti a carattere autorizzativo anche quando non applicabili al fine di fornire adeguato supporto qualora lo diventassero.
  • P11 AS gestione delle Emergenze Procedura che individua e gestisce le situazioni di emergenza, coinvolge anche il personale operativo nel verificare i possibili errori operativi e di manovra che si possono verificare, i guasti nelle diverse condizioni di esercizio, la frequenza di accadimento e la gravità degli eventi stessi.
  • P12 A Valutazione Aspetti ed impatti Ambientali Procedura che individua e valuta tramite un criterio specifico e numerico gli aspetti ambientali interessati dalle attività svolte e valutazione del grado di significatività degli impatti ambientali generati o potenziali.
  • P13 S Processo di valutazione dei Rischi Individua delle fonti di pericolo (e relativi rischi connessi) e la valutazione del loro grado di significatività; il processo di valutazione dei rischi presenti all’interno dei luoghi di lavoro dell’azienda tiene conto delle attività ordinarie, straordinarie e svolte da terzi. I risultati dell’analisi sono elementi di prioritaria considerazione in fase di definizione degli obiettivi e di stesura del programma di sicurezza.
  • P14 S Processo di gestione dei Rischi Determina le modalità di corretta gestione dei rischi per la salute e sicurezza dei lavoratori individuati nella fase di valutazione ed emersi dalla redazione del DVR e delle altre relazioni tecniche aziendali. Individua le principali misure di prevenzione e protezione da adottare per una corretta gestione dei rischi per la salute e sicurezza dei lavoratori presenti in azienda e valutati tecnicamente.
  • P15 QAS Pianificazione ed erogazione del servizio Descrive le modalità adottate dalla Cooperativa per effettuare una corretta pianificazione del servizio e per definire le diverse fasi di erogazione del servizio stesso, garantendo che tutte le attiva previste siano gestite in condizioni controllate, tali da assicurare il livello di qualità del servizio, promuovere la tutela dell’ambiente e la salvaguardia della salute e sicurezza sul lavoro.
  • P16 QAS Progettazione e sviluppo di un nuovo servizio Descrive come viene sviluppato un nuovo servizio richiesto dal Committente che ne stabilisce i requisiti delle prestazioni, ambientali e di sicurezza. La progettazione e sviluppo può anche avvenire nel caso di aggiornamento o cambiamento della normativa, per cui non siano presenti o previste specifiche in fase di emanazione.
  • P17 R Lavoro Infantile Descrive le modalità con cui la Cooperativa garantisce di non utilizzare e di non favorire l’utilizzo di lavoro infantile e minorile e definisce le modalità di intervento in rilevamento dell’utilizzo di lavoro minorile presso i propri fornitori e/o subappaltatori.